An orange circle and a purple circle represent connectivity.

Sviluppatore di software. Musicista. Videogiocatore. Amante del buon cibo, del vino e delle feste.

Sono molti i ruoli che Giacomo Mantovani ama ricoprire. A livello professionale, ha intrapreso un incredibile percorso di carriera con Binary System, azienda italiana leader nelle applicazioni software per la gestione del trasporto ferroviario in tutta Europa. Da maggio 2023, ha preso le redini come AD dopo 10 anni di lavoro nell’IT e nelle operazioni aziendali.

“È un salto quantico per me passare dalla produzione alla direzione dell’azienda”, afferma, fiducioso ed entusiasta dell’espansione di Binary System nel trasporto delle persone e in mercati nuovi grazie all’esperienza congiunta di Modaxo. È pronto a sporcarsi le mani ad ogni nuova occasione, se ne vale la pena.

“Considerato che negli ultimi tre anni abbiamo affrontato i progetti più complessi e che abbiamo superato la pandemia, abbiamo le competenze per farlo”.

Nella vita privata, si rilassa con film, videogiochi e musica, una sua passione da sempre. “Mi piace molto la musica. La adoro”, dice. Suona il pianoforte e un po’ di chitarra, e sta anche imparando, o “provando”, la batteria e il violino, dice ridendo. In occasione di uno degli eventi di fine anno di Binary System, si è esibito alla tastiera mentre alcuni colleghi suonavano la chitarra e cantavano (quindi potreste vederlo ancora esibirsi sul palco nei raduni di Modaxo). E’ sempre favorevole a ballare e cantare durante queste feste.

Inoltre, da vero italiano, dice di apprezzare le cose belle della vita, come l’ottima squadra con cui lavora e le opportunità che gli si presentano.

“Lavoriamo in un settore molto positivo che ci permette di costruire qualcosa di utile alla collettività. Portiamo valore alle aziende che devono gestire la complessità per offrire servizi alla gente”. Dopo aver sperimentato il trasporto di persone come passeggeri, l’addentrarsi nel lavoro svolto dietro le quinte che rende tutto possibile, ci ha aperto gli occhi. “La complessità è notevole e sono felice di far parte di questa catena produttiva”.

Quando si ha una grande squadra, fissare obiettivi ambiziosi e conseguire risultati è molto più piacevole.

“Binary ha delle persone meravigliose. Lavorano sodo, ottengono risultati e sono responsabili. Le persone fanno davvero la differenza”, dice, riconoscendo subito la sua squadra in crescita e di talento. L’azienda cominciò con tre persone, ora ne ha 45 e offre servizi a 65 clienti.

Giacomo conosce il settore sotto tutti i punti di vista. Ha studiato informatica, avendo una naturale affinità con i linguaggi di programmazione e l’architettura informatica. Dopo la scuola, cominciò come sviluppatore e tecnico junior.

Per destino o per caso, ottenne un contratto di lavoro con una compagnia ferroviaria dove contribuì all’implementazione del software Binary System. Ha stabilito un rapporto come cliente e ha evidentemente fatto buona impressione sul fondatore Roberto Toscani: alla fine del suo contratto, a Giacomo venne offerto un lavoro con Binary System.

Quando ciò avvenne l’azienda era nella sua fase iniziale, quindi Giacomo poté seguire la crescita e lo sviluppo della suite di applicazioni modulari SoftRail dell’azienda che iniziò con tre applicazioni e ora ne ha sei che gestiscono le attività ferroviarie, dalla formazione e planning dei dipendenti alla gestione degli asset e la sicurezza. Tra i suoi ruoli in crescita figurano quelli di product e project manager.

Ora è AD dell’azienda in cui era entrato come project manager junior.

“Da project manager, ho seguito la crescita e lo sviluppo di altri moduli, in seguito da esperto di prodotto dalla parte funzionale, per poi diventare responsabile di tutto l’ufficio”, riferisce. “Ero molto grato ed entusiasta perché sapevo che il tipo di lavoro è completamente diverso”.

Adesso gestisce tutti gli affari e la pressione generata da una tale responsabilità. Far parte della fantastica squadra del gruppo Modaxo, comunque, è stato un vantaggio enorme.

“C’è la sensazione di stare lavorando per due aziende, quindi si prova responsabilità e allo stesso tempo una sensazione forte di stare ricevendo sostegno. Apprezzo molto la filosofia che punta a responsabilizzare le persone che hanno volontà di crescere”.

I suoi principali apprendimenti professionali, finora? Ce ne sono due importanti (oltre ai raduni con lo staff per celebrare i successi):

“Se hai la squadra giusta, puoi fare quello che vuoi”.

“Sii consapevole di ciò che non conosci: ciò che conta è crescere e imparare”.


Continua a esplorare

Spotlight Su: Giacomo Mantovani

Sono molti i ruoli che Giacomo Mantovani ama ricoprire. A livello professionale, ha intrapreso un incredibile percorso di carriera con Binary System, azienda italiana leader nelle applicazioni software per la gestione del trasporto ferroviario in tutta Europa.

Scopri di più